CORPORATE


GRAFICHE FEDERIGHI – corporate video

Specializzata nella stampa di etichette di pregio, Grafiche Federighi da 40 anni investe nella ricerca della qualità e nel servizio. Una gestione giovane ma una lunga e forte esperienza nel settore l’hanno resa tra le aziende di riferimento nella stampa di etichette dedicate al mercato enologico e oleario sull’intero territorio nazionale. Un parco macchine sempre all’avanguardia nella tecnica è ora arricchito dalla quarta generazione di macchine da stampa a rotative combinate a base offset e con una banda massima di oltre 400 mm.


 


I.T.C. – ITALIAN TECHNOLOGY CENTER – promotional

Il nuovo sistema domotico per hotel MEGA-IP e i suoi sorprendenti pannelli di comando “touch” a variazione capacitiva. Superfici in vetro temperato di colore bianco con retroilluminazione blu o di colore nero con retroilluminazione bianca. Qualunque sia la vostra scelta questo sistema high-tech non passerà di certo inosservato e saprà affascinarvi con il suo design raffinato e la sua semplicità d’uso.


 


ASCOLI PICENO FESTIVAL – LE REGINE DEL BELCANTO – promo

Concerto di apertura nell’Auditorium Fondazione Carisap di Ascoli Piceno “Le regine del belcanto” con il soprano Iano Tamar, Mzia Bachtouridze al pianoforte


 


DOBLE MUNDO/DOPPIO MONDO – JULICO – crowdfunding

Si definisce “autocantore” e presenta un repertorio di brani propri e cover, spaziando tra generi, ritmi, melodie e argomenti, piccoli assaggi di chi, fin da piccolo, ha vissuto ed è cresciuto nella diversità, nell’andare, nel “volver”, da un mondo all’altro, dal marciapiede dove giocava al “fútbol” alle dolci campagne marchigiane, dai bisnonni partiti con le navi ai nipoti tornati con l’aereo. Un biglietto di andata e ritorno al contrario: quando il partire è sempre un tornare, e il tornare è sempre un partire.


 


MUSEO CASA NATALE FILIPPO CORRIDONI – Corridonia – promo

 Il visitatore viene accolto dal mito Corridoni.  Immediatamente dopo la sua morte eroica alla trincea delle frasche intorno alla figura del sindacalista marchigiano nasce il mito: Milano, Parma, la sua città natale, ma anche  altre parti d’Italia, ne celebrano la grandezza e il sacrificio supremo. I sindacalisti di Parma e di Milano, la gioventù corridoniana sono i veri eredi del suo insegnamento di matrice classista, rivoluzionaria e interventista, certamente non fascista sia nello spirito che nella dinamica politica. Ma, dopo l’ascesa al potere, sono proprio il fascismo e Mussolini in persona che lo assumono come simbolo della propria “rivoluzione”.