CINEMA&TV


film – L’ALTRA SCUOLA

Immaginate una scolaresca qualunque di una qualunque cittadina della provincia italiana ripresa da una cinepresa nascosta; immaginate che tutti i ragazzi siano talmente spontanei da sembrare non “attori” che stanno interpretando degli studenti, ma studenti che non stanno interpretando proprio niente tranne se stessi (cosa difficilissima da realizzarsi a livello cinematografico), dando l’illusione che tutto stia accadendo mentre lo si vede, che sia cioè in presa diretta; immaginate che i dialoghi siano così autentici e così poco “Moccia”, da suscitare un emozione che a volte sconfina nella commozione. Avrete fotografato in pieno l’atmosfera che si respira in questo film indipendente, presentato al Festival del Cinema Internazionale di Salerno. Scritto e diretto da Paolo Maria Mancini con Franco Nero, Ugo Pagliai, Mogol e l’amichevole partecipazione Enzo G. Castellari


 


AMORE CRIMINALE – Rai Tre – Regia: Matilde D’Errico e Maurizio Iannelli, con Luisa Ranieri

In ognuna delle puntate previste si racconteranno due storie di donne vittime della violenza maschile. Donne uccise da chi diceva di amarle e donne sopravvissute a maltrattamenti e tentativi di omicidio da parte del proprio marito o compagno. Narratore della trasmissione sarà Luisa Ranieri. A lei il compito di guidare lo spettatore nella scoperta di storie dove l’amore si trasforma nel suo contrario: la morte. Il linguaggio usato nei filmati sarà sempre quello della docu-fiction, che unisce materiale documentaristico e ricostruzioni di fiction. Tutto commentato da interviste ai testimoni reali (parenti della vittima, amiche e amici, colleghe/i, avvocati, magistrati e Forze dell’Ordine…).


 


UNA CORONA PER ANNIBAL CARO – di Federico De Marco

Come si affronta il madrigale cinquecentesco? Quali trattati spiegano i segreti di questa antica arte musicale? Come potevano i cantanti del rinascimento improvvisare “alla mente” e cioè senza l’ausilio di spartiti e composizioni belle e pronte? Ma soprattutto: in che modo gli antichi affrontavano una partitura musicale, come studiavano, come apprendevano i segreti di quest’arte sublime? A queste domande danno delle risposte Diego Fratelli e Marco Mencoboni


 


ANNANZARRETE – VOCI E VOLTI DEL FLUVIONE

Annanzarrete è un film documentario che vuole essere un tributo alla civiltà contadina delle genti del Fluvione, un contenitore di frammenti di questi territori attraverso la rielaborazione personale e l’esperienza unica e irripetibile degli anziani del posto i cui volti e le cui voci ci permettono di ritrovare le situazioni tipiche, gli itinerari, testimonianze di mestieri scomparsi, gli scenari, la paura reale della Guerra che ha attraversato i nostri paesi e quella della suggestione, della superstizione, simbolo di generazioni di grandi camminatori, di un’epoca senza illuminazione, popolata da fantasmi, folletti, streghe. E’ l’affresco seppur incompleto di un mondo segnato dalla fatica, dal sudore quotidiano, dal dolore ma caratterizzato anche da uno spirito ostinato, genuino e combattivo che emerge dal racconto e dai volti degli anziani, da un continuo dialogo con la natura e gli animali, da una predisposizione alla condivisione e alla festa, al canto collettivo, dalla necessità della solidarietà reciproca, di cui l’abbondanza del nostro presente ci sta privando.


ANNANZARRETE – VOCI E VOLTI DEL FLUVIONE


 


Booktrailer OMICIDI ALL’ITALIANA – Colorado Noir

I nomi, forse, sono poco noti ma i titoli delle loro creature sono fin troppo famosi: La squadra, Don Matteo, La famiglia in giallo, Crimini, Due cuori e un delitto sono solo alcune delle fiction gialle della televisione italiana che portano la firma degli autori di questa antologia. Autori e sceneggiatori che si mettono alla prova fuori dagli schermi e ci regalano dieci piccoli noir perfettamente congegnati, capaci di atterrire e appassionare il lettore più scafato. Un truffatore insospettabile che salta in aria nel garage di casa per un’improbabile fuga di gas, un serial killer fissato coi fumetti che se la prende con un poveretto incontrato per caso, l’avvocato di grido alle prese con l’omicidio di una prostituta di cui è stato cliente, e ancora un commissario-filosofo alle prese con una catena di omicidi che rischia di decimare la popolazione di una sperduta isola del Mediterraneo…